BLOG_3

Partecipazione è Trasparenza, una grande opportunità!

Promuovere la partecipazione dei cittadini ai diversi momenti decisionali rappresenta uno dei più importanti processi innovativi in atto nella Pubblica Amministrazione. Attraverso riforme ed interventi legislativi, anche a livello regionale (come nel caso della Regione Toscana), i concetti di inclusione, coinvolgimento, partecipazione dei cittadini nelle politiche della amministrazione pubblica sono entrati nei diversi processi decisionali e nella programmazione e gestione dei servizi, comportando importanti cambiamenti della cultura organizzativa degli enti.

Ma come stanno proseguendo i processi necessari a rendere partecipi i cittadini e ad includerli nei processi decisionali?

La nostra amministrazione fornisce un’informazione adeguata sui processi e sull’azione amministrativa? E’ un’amministrazione trasparente, accessibile e dialogante, capace di comunicare e di ascoltare?

E, come cittadini, quale ruolo vogliamo avere nei processi partecipativi che la nostra amministrazione vuole e deve mettere in atto? Vogliamo subire i processi decisionali rimanendo come spettatori passivi o vogliamo acquisire conoscenza e consapevolezza sulle attività e i progetti dell’amministrazione ma anche sulla possibilità di partecipare, sfruttando le informazioni e gli strumenti che oggi ci vengono messi a disposizione?

Oggi abbiamo la straordinaria occasione ed i mezzi necessari per rendicontare l’azione amministrativa, le decisioni e le politiche attuate dagli enti, la possibilità di chiedere ed ottenere spazi di ascolto delle nostre osservazioni e idee.

Chi non sfrutta l’occasione di far udire la propria voce non ha il diritto di lamentarsi.

A te la scelta!

CL

locandina incontro venerdì

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>